Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Tassi d'Interesse USA e Investimenti in Borsa, Obbligazioni e Titoli di Stato: gli Effetti dell'Aumento

Cosa cambia quando la Fed USA alza i tassi d'interesse? Quali effetti ci sono per gli investimenti in Borsa, in Titoli di Stato e in obbligazioni varie? Mercoledì 15 marzo 2017 la Federal Reserve ha alzato i tassi sui Fed Funds, portandoli a quota 0.75-1.00%: si tratta del terzo rialzo in 16 mesi, segno che la banca centrale statunitense sta concludendo la fase di politica monetaria estremamente accomodante degli 8 anni precedenti. In realtà la prudenza la farà da padrona, anche se assisteremo ad altri rialzi nel biennio 2017/18 (l'analisi e le previsioni nel report sempre aggiornato La Fed USA e i tassi di interesse: commenti e ultimi dati).

La Federal Reserve Alza i Tassi d'Interesse Ma Resta Accomodante: Situazione e Previsioni Aggiornate

Previsioni sui tassi d'interesse Usa aggiornate, prospettive con Trump presidente e ultimi dati economici - Dopo il rialzo di un quarto di punto avvenuto mercoledì 14 dicembre 2016, ad un anno esatto dal precedente che fu il primo dopo 7 anni, la Federal Reserve ha alzato i tassi di interesse anche il 15 marzo 2017, portandoli così nella forbice 0.75-1.00%: non si può certo dire che siano numeri da "stretta monetaria", visto che per trovarli più alti occorre risalire al 2008 (cfr il grafico più sotto), anno in cui a causa della crisi cominciò la politica monetaria accomodante che, nel concreto, persiste ancora oggi. Ma i tempi sono maturi per iniziare la svolta - con prudenza, come detto più volte dalla Yellen nell'ultimo anno e ribadito mercoledì - perchè i fondamentali macroeconomici dell'economia statunitense evidenziano la crescita economica, inoltre ci si aspetta che le politiche economiche e finanziarie del presidente Trump favoriranno l'aumento dell'inflazione (c'è chi prevede addirittura un 3% a fine 2017, ma le stime più affidabili non vanno oltre al 2%). Per quest'anno ci si attende che la Fed aumenti i tassi ancora due volte per arrivare a quota 1.50% a fine anno, poi a fine 2018 verso il 2%, ma restando comunque "accomodante", sempre che non ci siano cambiamenti importanti. Ecco quindi l'aggiornamento della situazione, le previsioni sull'andamento dei tassi d'interesse americani e qualche consiglio su come investire.

Potenziato il Quantitative Easing della BCE, che Effetti Avrà in Europa

Cosa è il QE e come funziona, quali effetti ha sul sistema finanziario europeo - Con il termine Quantitative Easing si intende la politica monetaria espansiva della Banca Centrale Europea, una vasta operazione finanziaria che ha lo scopo di combattere il pericolo di deflazione nell'Area Euro sostenendo al tempo stesso la crescita economica, stabilizzare il sistema bancario e dare una spinta al mercato del credito per famiglie e imprese. In sostanza col QE la BCE immette liquidità, "batte moneta" come si suol dire, in due modi: comprando obbligazioni per miliardi di euro al mese (inizialmente Titoli di Stato, poi da aprile 2016 anche bond corporate grade di aziende private) e avendo portato a 0% il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principale, cioè il costo del denaro. Inoltre per stimolare le banche ad elargire più facilmente mutui e finanziamenti a imprese e famiglie ha portato a -0.40% il tasso di interesse sui depositi, ovvero fa pagare le banche per le liquidità che esse detengono nei suoi depositi (in condizioni normali sarebbe il contrario ed il tasso positivo).

Conto Fineco: Costi, Servizi Inclusi, Promozioni 2017 e Opinioni

Il conto corrente Fineco è a canone zero, offre parecchi servizi gratuiti e anche carta di credito e Bancomat senza costi, inoltre può essere collegato al conto deposito CashPark Fineco con annesso programma d'investimenti CashPark Investing. In questa recensione tutti i costi e le spese del conto Fineco, le caratteristiche principali e alcune opinioni sul prodotto offerto dalla banca online del gruppo UniCredit specializzata in investimenti e trading: questo conto corrente è infatti adatto a chi ne cerca uno professionale ma anche per le esigenze più comuni dei consumatori. Inoltre gli aggiornamenti sulle promozioni Fineco per i nuovi clienti che aprono il conto corrente e su quelle per chi ha già un conto.

Rendimenti Conti Deposito, il QE che Effetti Ha?

Quali sono gli effetti del Quantitative Easing sui tassi di interesse dei conti deposito? Il "bazooka" monetario della BCE è iniziato nel marzo 2015 ed in seguito è stato potenziato ed il termine finale spostato da marzo a dicembre 2017: il tutto ha fin dall'inizio un impatto sui rendimenti dei conti da sempre molto amati dai piccoli risparmiatori, dalle famiglie ma anche dalle imprese: prevalentemente il QE contribuisce a tenere bassi i livelli raggiunti dai rendimenti dei conti deposito negli ultimi anni dopo l'impennata del 2011/12 dovuta alla crisi dell'euro, ma qualche banca potrebbe invece proporre conti deposito con interessi più elevati. Inquadriamo meglio la situazione allora con questo report aggiornato a marzo 2017 [per altre analisi su diversi fattori: Cosa È il Quantitative Easing della BCE e che Effetti Avrà in Europa].

Migliori Conti Deposito Vincolati: Interessi di Marzo 2017 e Aggiornamento Tassi

Rendimenti dei conti deposito vincolati più redditizi: confronto aggiornato ogni mese con tassi di interesse e promozioni - Ultimo aggiornamento 7 marzo 2017 - In questa pagina riportiamo periodicamente le offerte migliori sul mercato, segnalando i rendimenti annui lordi e netti per vincoli di deposito di 6, 12 e 24 mesi, quelle più comuni, calcolando il tutto per 10.000€ così da avere numeri immediatamente leggibili. Per questo mese il miglior conto deposito vincolato a 6 mesi e a 12 mesi è Conto Progetto, che seppur non propone più i rendimenti maggiorati in promozione resta comunque quello con i tassi più alti; sempre molto convenienti Rendimax di Banca IFIS, quello con gli interessi più alti per il vincolo a 24 mesi, e il conto deposito di IBL Banca. Da segnalare anche le promozioni sui conti Widiba e Bancadinamica.
In questa pagina potete avere una panoramica generale dei tassi di interesse dei conti deposito sul mercato italiano.

Conto Deposito di Banca Marche: Rendimenti Aggiornati e Promozioni

Tra i conti deposito con gli interessi più alti c'è da anni il Conto Deposito Sicuro di Banca Marche: il motivo di questi rendimenti superiori alla media va però spiegato, perchè come saprete la banca ha vissuto momenti alquanto difficili. Comunque adesso Banca Marche è una banca sicura in quanto è stata salvata con le nuove norme del bail-in per i fallimenti bancari e in pratica è "rinata" senza le passate sofferenze creditizie; in ogni caso il Conto Deposito Sicuro ha la garanzia del Fondo Interbancario fino a 100.000€ come tutti i conti deposito ed infatti i correntisti della "vecchia" banca non hanno subito perdite. In questa recensione trovate i tassi di interesse offerti dalla Linea Rendimento e dalla Linea Flessibilità, le due possibilità di vincolo di deposito con periodi da 3 a 24 mesi, ma anche il tasso d'interesse del deposito libero.

Conto Deposito Bancadinamica Vincolato e Libero, Interessi in Promozione

Bancadinamica propone il suo conto deposito in versione vincolata e libera con rendimenti che se paragonati a quelli dei migliori conti deposito di uno/due anni fa sono nettamente più bassi, ma si segnalano come leggermente superiori della media. Vediamo dunque caratteristiche e interessi del conto deposito Bancadinamica, la banca on line del gruppo CARISMI-Cassa di Risparmio di San Miniato. Come tutti i conti deposito e correnti anche il Conto Deposito Bancadinamica è garantito dal Fondo Interbancario di Tutela fino a 100mila euro (solo il capitale, non gli interessi maturati) in caso di fallimento della banca. Per i nuovi clienti che aprono un conto fino al 31 marzo e per i già clienti he immettono nuove liquidità ci sono interessi promozionali sui vincoli a 3, 6 e 12 mesi.

Conto Tascabile CheBanca, Carta Prepagata con Iban: Recensione Completa

Conto Tascabile di CheBanca! non è una carta di credito ma una carta-conto, una carta prepagata ricaricabile con IBAN, uno strumento il cui uso si sta diffondendo sempre di più perchè valida alternativa al conto corrente. Nello specifico, questa ha vinto il premio Miglior Carta Prepagata 2015 dell'Osservatorio Finanziario. In questa recensione della carta prepagata ricaricabile CheBanca! tutte le info sui costi, come aprire Conto Tascabile CheBanca! e come ricaricare la carta, cosa si può fare. Specifichiamo subito che può essere richiesta solo da maggiorenni e che non essendo una carta di credito non necessita di un conto corrente d'appoggio, non c'è alcuna verifica sulla solvibilità e quindi si può rilasciare Conto Tascabile a protestati, cattivi pagatori ecc...

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni