2 marzo 2017

Libretto Postale Smart 2017: Interessi Premiali e Vincoli

Per i libretti postali Smart il 2016 ha portato cambiamenti radicali, confermati per il 2017: in pratica è stata eliminata l'offerta SuperSmart per rendimenti premiali (ovvero tassi di interesse maggiorati) ed il libretto di risparmio postale Smart è diventato un conto deposito che però offre rendimenti davvero bassi. Vediamo dunque le condizioni 2017 per i libretti di risparmio postale Smart che, lo precisiamo, sono sottoscrivibili negli uffici di Poste Italiane ma sono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e, come i Buoni Fruttiferi Postali, sono parte del cosiddetto "risparmio postale". La data dell'ultimo aggiornamento di questa guida è il 2 marzo 2017: non è cambiato nulla dallo scorso anno e per il 2017 non ci sono prospettive migliori.

Interessi del libretto Smart: rendimenti e vincoli dell'offerta Supersmart - Le ultime possibilità di aderire prevedevano tassi di interesse più alti di quelli base nel caso si fosse aperto un libretto postale Smart dal 1 luglio 2015 al 17 febbraio 2016, anche convertendo un libretto nominativo ordinari0, oppure prima del 31 marzo 2015 aggiungendo però nuove liquidità: si doveva vincolare le somme per 3, 6 o 12 mesi per avere così i "rendimenti premiali. Si sono avuti interessi più alti fino al 31 dicembre se si ha aperto un libretto postale Smart tra il 1 aprile e il 30 giugno 2015 (no, non abbiamo fatto errori: le date sono corrette). In questa guida lasciamo anche le condizioni delle precedenti promozioni nel caso voleste verificare, ma comunque non sono più valide.


In sostanza si trattava di un vincolo di deposito perchè erano riconosciuti tassi d'interesse premiali sulle somme accantonate per una durata a scelta:
  • 0,30% annuo lordo per accantonamenti della durata di 90 giorni
  • 0,40% annuo lordo per accantonamenti della durata di 180 giorni
  • 1,00% annuo lordo per accantonamenti della durata di 360 giorni, attivati nel periodo 07/10/2015 - 01/11/2015
  • 0,75% annuo lordo per accantonamenti della durata di 360 giorni, attivati nel periodo 02/11/2015 - 30/11/2015
Attenzione! Poste Italiane il 18 febbraio 2016 ha sospeso la possibilità di accantonamenti alle consuete condizioni, riattivando in seguito due finestre temporali per accantonamenti disponibili solo per risparmiatori con attive precedenti offerte Supermart:
  • accantonamento della durata di 120 giorni: attivabile dal 13 luglio al 31 agosto 2016, rendimento lordo annuo dello 0,30% (condizioni: offerta Supersmart dedicata esclusivamente ai titolari dei Libretti Smart che alla data del 30 giugno 2016 avevano uno o più accantonamenti relativi a precedenti offerte Supersmart in scadenza dal 1 luglio al 31 agosto 2016 per un ammontare nominale complessivo pari o superiore a 25.000 euro)
  • accantonamento della durata di 180 giorni: attivabile 13 ottobre 2016 al 31 gennaio 2017, rendimento lordo annuo dello 0,40% (condizioni: offerta Supersmart dedicata esclusivamente ai titolari dei Libretti Smart che alla data del 30 settembre 2016 avevano uno o più accantonamenti relativi a precedenti offerte Supersmart in scadenza dal 1 ottobre al 31 dicembre 2016 per un ammontare nominale complessivo pari o superiore a 25.000 euro)
Il tasso di interesse di base del libretto Smart è 0.05%.
L'importo minimo per l'accantonamento (deposito vincolato) è 1000€, poi si sale a multipli di 500€ fino ad un massimo di 3 milioni. Lo svincolo anticipato è ammesso: in tal caso alle somme svincolate si applica il tasso base.
Leggi anche la guida ai Conti correnti in promozione con gli aggiornamenti sui migliori conti online ed i bonus ora disponibili. 
libretto smart 2015, promozione per interessi più elevati
Libretto e Carta Libretto  (per prelevare dagli
sportelli Postamat e versare sul libretto)
Interessi dell'offerta SuperSmart per libretti Smart aperti dal 1 aprile 2015 al 30 giugno 2015 - Questa promozione era per chi ha aperto un Libretto Postale Smart tra 1 aprile e il 30 giugno 2015 (anche per i clienti già in possesso di un Libretto Nominativo Ordinario e passati allo Smart):
  • tasso premiale dell'1.25% fino al 31 dicembre 2015 su tutte le somme aggiuntive versate sul libretto entro il 30 giugno 2015
  • tasso premiale dello 0.40% fino al 31 dicembre per le somme depositate dal 1 luglio 2015 in poi
Valgono le stesse indicazioni riportate più sotto, specifichiamo che con "saldo iniziale" si intendono le somme presenti sul libretto ordinario o Smart al momento dell'apertura e/o fino al 31 marzo 2015 per le quali vale il tasso base ordinario dello 0.05%, con "somme aggiuntive" si intende le somme addizionali rispetto al saldo iniziale versate sul Libretto Smart fino al 30 giugno 2015 / dal 1 luglio 2015 e presenti giornalmente dalla data di adesione al 31 dicembre 2015 (ovviamente per i libretti di nuova apertura dal 1 aprile il saldo iniziale e le somme aggiuntive coincidono).


Interessi dell'offerta SuperSmart per libretti Smart aperti dal 1 gennaio al 31 marzo 2015 - Dal 1 gennaio 2015 i libretti postali Smart hanno offerto un tasso di interesse premiale lordo annuo dell'1.50% sulle somme aggiuntive (per avere i rendimenti netti dovete sottrarre l'imposta di bollo e la tassazione sulle rendite finanziarie): promozione valida fino al 30 giugno 2015 per libretti Smart aperti dal 1 gennaio 2015 dai nuovi clienti o da chi era già titolare di un libretto nominativo ordinario (o più di uno) ed ha aderito alla promozione Libretto Smart:
  • per chi era titolare di un libretto nominativo (o più di uno) al 31 dicembre 2014 e l'ha convertito in libretto Smart per aderire alla promozione: il saldo iniziale è quello sul libretto Smart alla data di adesione (ovvero le somme che erano sul nominativo ordinario convertito), le somme aggiuntive quelle in più rispetto al saldo iniziale e versate sullo Smart fino al 31 marzo 2015 e mantenute fino al 30 giugno 2015
  • per chi non aveva un libretto nominativo ordinario al 31 dicembre 2014 ma ha aperto un libretto Smart a partire dal 1 gennaio 2015: il saldo iniziale è quello con cui si apre il libretto Smart, le somme aggiuntive quelle versate fino al 31 marzo 2015 e presenti giornalmente dal giorno dell'adesione fino al 30 giugno 2015