25 luglio 2016

Trading Forex: Domande e Risposte su Come si Guadagna e Come Funziona

Fare trading forex, investire nel forex, guadagnare on line con il forex: quante volte vi siete imbattuti in simili parole navigando in rete? Tantissime, non c'è dubbio! Ebbene, il forex è il mercato delle valute ed è un ottimo tipo di guadagno on line, anzi ci si può benissimo diventare ricchi, anche e forse soprattutto in tempi di crisi finanziaria. Ma per guadagnare con il forex occorre una buona dose di preparazione: bisogna essere onesti, dire che non è una cosa immediata e che il rischio di perdere denaro esiste, soprattutto da principianti; ma bisogna anche essere realisti e vedere le grandi opportunità di fare soldi con il trading forex.

Che cosa è il mercato forex?

Il forex è il più grande mercato mondiale, dove ogni giorno transitano miliardi di dollari; essendo un mercato finanziario-speculativo è influenzato da vari fattori ed eventi di natura macroeconomica, politica, ma anche dagli atti di terrorismo, dalle catastrofi naturali... tutti elementi che influenzano il tasso di cambio tra le monete.

Come si guadagna nel trading forex?

Nel forex si guadagna vendendo e comprando i prodotti di questo mercato, ovvero le coppie di valute (EUR/USD, USD/GBP, USD/JPY ecc…), ogni coppia ha un suo tasso e vendendo o acquistando quantità di coppie di valute si cerca di guadagnare grazie alle fluttuazioni dei tassi di cambio. Non esistono nel forex commissioni sulle transazioni trattenute dai brokers ai quali vi interfacciate per tradare: il loro guadagno deriva dagli spread tra il prezzo di acquisto e di vendita.

Cosa sono le coppie di valute nel forex?

come si guadagna con il forexIl prodotto che si compravende nel forex sono le coppie di valute, come detto; la prima viene detta valuta base e verrà utilizzata appunto come "base" per gli acquisti e le vendite, la seconda controvaluta. Per esempio, decidendo di acquistare EUR/USD vuol dire che si acquisteranno euro e si venderanno dollari Usa perchè si ritiene che in futuro il tasso (il rapporto) tra euro e dollaro aumenterà, ovvero che l'euro avrà più valore nominale del dollaro, quindi comprando ora euro quando vale meno e vendendolo quando vale di più si fa un guadagno. Il "futuro" può essere di ore, minuti se usate una strategia scalping (di brevissimo periodo) come anche di giorni, settimane o mesi se invece seguite i trend di medio-lungo periodo.

Ogni operazione nel forex, ovvero ogni transazione, deve avere due direzioni, sempre: acquisto e vendita o viceversa; questo vuol dire che ad esempio non si può acquistare 10.000 EUR/USD per poi scambiare con EUR/JPY senza aver prima chiuso la prima transazione (cioè vendendo). Da notare che ovviamente non vi è alcuno scambio fisico di denaro in quanto avviene tutto in modalità on line.

Quali sono gli orari del trading forex?

Il mercato forex è operativo 24 ore al giorno, 5 giorni a settimana (chiusura nei week-end e nelle festività). Nell'articolo I Migliori Orari per il Trading Forex: Sfruttare il Fattore Tempo È Fondamentale consigli e strategie operative.

Si può andare in rosso con il proprio conto forex?

No, non si va mai in rosso con il proprio conto forex, in quanto si stabilisce un margine in basso (che è una garanzia, un deposito fiduciario con il broker) che se raggiunto fa sì che tutte le operazioni ancora aperte vengano chiuso per stoppare le perdite.

Nessun commento: