Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Investire in Obbligazioni: Rischi e Rendimenti con le Investment Grade e le High Yield

giovedì 23 aprile 2015 Aggiornato il:

Cosa sono le obbligazioni Investment Grade e le obbligazioni High Yield (bond corporate ed emissioni governative): differenze e similitudini, come investire - Tra le varie tipologie di investimenti obbligazionari forse le più richieste sono le obbligazioni societarie, cioè quelle emesse da società private e non da banche o Stati (Titoli di Stato); questi bond sono detti più comunemente obbligazioni corporate ma come le emissioni governative si suddividono in Investment Grade, teoricamente più sicure e quindi presumibilmente meno redditizie, e High Yield o "speculative, ad alto rendimento" che essendo considerate più rischiose offrono rendimenti migliori. In questa guida le somiglianze e le differenze di questi prodotti d'investimento.

Somiglianze e differenze tra obbligazioni Investment Grade e High Yield

Per valutare il rischio delle obbligazioni corporate e governative si usano i rating date delle società che le emettono, stilati dalle agenzie Standard & Poor's e Moody's: per la prima le obbligazioni Investment Grade hanno rating da AAA a BBB, le  High Yield da BB a D, per la seconda invece da Aaa a Baa le Investment Grade e da Ba a C le High Yeld.

Dato che più basso il rischio e minori sono i rendimenti, le obbligazioni societarie e governative "speculative" offrono profitti più alti ma hanno un profilo di rischio più elevato, c'è più possibilità di default o comunque di mancato pagamento di interessi e capitale a scadenza.

Le obbligazioni Investment Grade sono di solito emesse da società più grandi e ovviamente considerate più stabili, meno a rischio di fallimento per via di bilanci più solidi e minor indebitamento, oppure da Stati più solidi e meno problematici (ad esempio i Paesi Emergenti hanno in genere rating più bassi e anche i loro Titoli di Stato, comunque ci sono differenze notevoli sia tra i paesi più evoluti che tra quelli emergenti).

C'è un certo legame tra obbligazioni corporate High Yield e mercato azionario perchè per entrambe l'andamento del valore è influenzato dal grado di rischio fallimento percepito dai mercati.

rendimenti obbligazioni high yeld
Saranno anche ad alto rischio, ma i rendimenti delle obbligazioni High Yeld
negli ultimi anni sono stati i migliori (fonte grafico: Bloomberg)

Come investire in obbligazioni

Per entrambi i tipi di obbligazioni ce ne sono con taglio minimo di acquisto elevato, anche da 50.000€ in su, quindi l'acquisto diretto è in genere cosa per grandi investitori, sia con soglie più basse. Il piccolo risparmiatore può investire in obbligazioni High Yield investendo in ETF e fondi comuni che investono in più strumenti finanziari alla volta: qui trovate alcuni esempi di ETF per investire in obbligazioni societarie, scelti dagli analisti di AdviseOnly tra quelli che meglio differenziano il portafoglio e quindi "spalmano meglio" il rischio, mentre nell'articolo Investimenti in Obbligazioni dei Paesi Emergenti: la Diversificazione per Ridurre i Rischi ci sono consigli ed esempi per investire in Titoli di Stato.

Concludiamo ribadendo, come altre volte nei nostri articoli, che queste sono analisi e informazioni a livello generale per fornire elementi di valutazione agli investitori, poi ognuno deve essere in grado di valutare in base alla propria disponibilità finanziaria, alla propensione al rischio e all'esperienza nel settore.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni