Recensione Conto Facto, conto deposito di Banca Farmafactoring: imposta di bollo pagata dalla banca, interessi liquidati trimestralmente - aggiornamento 2 dicembre 2019

Conto Facto Banca Farmafactoring (Conto Deposito Vincolato in Due Versioni)

Conto Facto Banca Farmafactoring è stato per diversi anni tra migliori conti deposito vincolati con i tassi di interesse tra i più elevati sul mercato, ma nel mese di novembre 2019 c'è stata una netta riduzione dei rendimenti offerti. Conto Facto consente di personalizzare il periodo di vincolo di deposito, oltre che di scegliere le classiche durate tra 3 e 36 mesi, ma col taglio degli interessi non c'è più differenza di rendimenti offerti a seconda del periodo di vincolo. Vediamo le condizioni proposte e i tassi di interesse in vigore per le nuove aperture di conto, sia nella versione standard che nella versione Conto Facto Plus, che consente lo svincolo anticipato senza penali per massimo il 30% delle somme depositate.

Tra i vantaggi di Conto Facto ci sono l'assenza di spese di gestione, come quasi tutti i prodotti simili, ma soprattutto che Banca Farmafactoring è tra le banche che pagano l'imposta di bollo per il cliente (per le somme vincolate). Banca Farmafactoring è ad oggi tra gli istituti finanziari più solidi in Italia con un CET1 RATIO di gruppo pari al 10,9% (dati 2019). Come tutti i conti deposito, Conto Facto è garantito fino a 100mila euro dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Conto Facto: deposito minimo (entrambe le versioni) fissato a 0,01 euro, il minimo per attivare il vincolo 5mila euro e il massimo 3 milioni di euro, al termine del periodo di vincolo è possibile lasciare la liquidità sul conto avendo gli interessi di base del deposito libero allo 0,25% lordo annuo, pari allo 0,19% netto.


Conto Facto: tassi di interesse e periodi di vincolo - La liquidazione degli interessi avviene con cadenza trimestrale per i vincoli con durata di almeno 12 mesi. I rendimenti del conto deposito di Farmafactoring sono, in data 2 dicembre 2019, i seguenti [per il calcolo dei rendimenti netti tenete conto che come detto l'imposta di bollo è pagata da Banca Farmafactoring, il cliente deve pagare solo la tassazione sulle rendite finanziarie], pari allo 0,30% lordo annuo per tutte le durate del vincolo di deposito, da 3 a 36 mesi.

Conto Facto permette di personalizzare il periodo di vincolo scegliendo liberamente una data di scadenza (minimo 3 mesi, massimo 36 mesi), al momento dell'apertura che si fa on line dal sito di Banca Farmafactoring.
Altri conti da confrontare:
Conto corrente remunerato Widiba, interessi in promozioneConto Yellow CheBanca!: conto online con interessi e servizi d'investimento
Conto deposito Rendimax di Banca IFISConto Deposito IBL Banca: Recensione ContoSuIBL, Rendimenti Aggiornati
rendimenti e condizioni del conto deposito di banca farmafactoringConto Facto: tassi di interesse e periodi di vincolo versione Plus, programma fedeltà per premi - Le caratteristiche sono le stesse della precedente versione, solo che in più c'è la possibilità di svincolo anticipato mantenendo gli stessi rendimenti per massimo il 30% delle somme depositate. Conto Facto Plus ha rendimenti pari allo 0,25% lordo annuo per tutte le durate del vincolo di deposito, da 9 a 36 mesi.
Come potete notare anche Conto Facto Plus consente di scegliere liberamente la durata del vincolo di deposito, minimo 9 mesi in quanto è appunto la durata minima del vincolo di deposito per questa versione.

Conto Facto Plus consente di aderire automaticamente al programma Club Facto di Banca Farmafactoring per accumulare punti da convertire in premi di vario genere: accessori per la casa, smartphone e tablet, foto e videocamere, accessori per bambini ecc...
Conto Facto Banca Farmafactoring (Conto Deposito Vincolato in Due Versioni) Conto Facto Banca Farmafactoring (Conto Deposito Vincolato in Due Versioni) Reviewed by Christian Citton on 2.12.19 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.