Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Carte Revolving a Confronto: Offerte American Express e Findomestic

martedì 1 novembre 2016 Aggiornato il:

Tra le carte di credito troviamo le carte revolving con le quali si possono acquistare beni e servizi e rimborsarli a rate: ecco le migliori offerte del mese a confronto - Con una carta revolving si può acquistare un bene o un servizio e rimborsare il dovuto, alla banca o finanziaria, a rate come avviene con i prestiti: di conseguenza bisogna pagare gli interessi mensili che gravano sui pagamenti rateali. In questo report scopriamo le migliori carte di credito flessibili con addebito rateale.
Entrando nel dettaglio, con le carte revolving viene messo a disposizione un importo per gli acquisti, somma che viene anticipata con un meccanismo simile a quello dei fidi bancari: tale forma di credito è spesso più accessibile rispetto alle richieste di prestito, ma anche se aumenta la flessibilità nei pagamenti rispetto all'addebito a saldo delle normali carte di credito, non bisogna mai dimenticarsi che i tassi di interesse applicati alle carte revolving sono molto più elevati se paragonati a agli interessi applicati ai prestiti.

Solitamente molte carte non sono solamente revolving, ma permettono sia il rimborso a rate sia il rimborso a saldo; sta quindi al cliente scegliere quale opzione di pagamento preferisce tenendo sempre ben presente quali saranno gli interessi applicati al rimborso.


Carta revolving American Express: costo fisso annuale, tasso di interesse

American Express propone la carta revolving Carta Explora con la quale si hanno a disposizione due opzioni di rimborso, a saldo o rateale. Il cliente può scegliere di passare da una all'altra tutti i mesi semplicemente tramite il servizio clienti della finanziaria. Sulla carta di credito non gravano costi per l'attivazione ed è a canone zero per i primi 12 mesi dalla sottoscrizione, poi il costo fisso annuo ammonta a 35 euro. American Express stabilisce la linea di credito ovvero il fido al quale ricorrere per le spese quotidiane, il quale successivamente può essere personalizzato in base alle proprie esigenze. Il Tan applicato ai rimborsi è del 14% mentre il Taeg è pari al 23,69% (ipotizzando che la somma venga usata interamente e immediatamente e rimborsata in 12 mesi). Il cliente può scegliere di restituire l'importo col sistema revolving versando una predeterminata somma oppure di rimborsare una percentuale del saldo: è previsto un importo minimo del rimborso il quale viene stabilito in fase contrattuale.
Per i prelievi in Italia si paga una commissione del 3,9%. La carta è attiva sul circuito AEC.
Confronto offerte carte revolving: migliori carte del mese

Carta revolving Findomestic: costo fisso annuo, interessi

Carta Nova è la carta revolving di Findomestic che viene proposta a canone zero ed è attiva sul circuito MasterCard. Anche con Carta Nova il cliente può scegliere tra il rimborso rateale e tra quello a saldo. Il plafond massimo ammonta a 1.500 euro e il Tan fisso applicato al rimborso è pari al 15,36%, il Taeg al 21,28% (per un utilizzo dell'importo totale del credito con rimborso in 34 mesi).
Con la carta revolving di Findomestic è possibile prelevare in Italia senza pagare alcuna commissione.
Quando il cliente utilizza Carta Nova può decidere direttamente quale tipologia di pagamento utilizzare tramite il POS: a fine mese in un'unica soluzione o a credito ovvero rimborsando l'importo a rate.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni