Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Opzioni Binarie per Trading: Rischi e Guadagni da Valutare

venerdì 18 settembre 2015 Aggiornato il:

Trading opzione binarie: chiunque si colleghi ad internet si imbatte in pubblicità su questa forma di guadagno online. Ma davvero è così facile investire in opzioni e fare soldi? Cosa sono le opzioni binarie? Trattandosi di un trading online si è invogliati a provare subito, magari con l'investimento minimo: ma attenzione, il rischio è presente e va tenuto in forte considerazione perchè occorre una certa preparazione specifica. In questa guida vi diamo le nozioni per capire di cosa si tratta davvero, senza però fare facili e non molto cristalline sponsorizzazioni del tipo "miglior broker opzioni binarie", "metodo per guadagnare con le opzioni binarie" e simili, sarete voi ad approfondire se lo riterrete utile.

Cosa sono le opzioni binarie

Come altre opzioni, anche le binarie hanno il payoff (pagamento) che è basato sullo strike price (il prezzo al quale viene esercitata l'opzione) e sul prezzo del titolo sottostante. Vi è una decisa semplificazione dello strumento finanziario in questo caso, perchè -come fa ben intuire il termine "binario"- sono due le possibilità:
  • si compra l'opzione nel caso si ritenga che alla scadenza il prezzo del sottostante sarà più alto dello strike price
  • si vende l'opzione in caso contrario, ovvero se si ritiene che sarà lo strike price ad essere più alto del prezzo del sottostante
Se con le opzioni standard si ha un profitto in base alla differenza tra prezzo di mercato e lo strike price, con le opzioni binarie si guadagna se si "indovina" quale dei due valori sarà il più alto e ci si muove di conseguenza. Insomma, è un vero e proprio trading come il forex: si deve essere sempre aggiornati sui movimenti di mercato, seguire i trend, operare sulla piattaforma online offerta dal broker col quale investite.

Facile no? Insomma... se pensate che come con la roulette si tratti semplicemente di una possibilità su due di guadagnare, del 50%-50%, di un "sì o no" come magari alcune pubblicità affermano, sappiate che a livello di conoscenze finanziarie occorre un livello non certo di base.

Rischi di investire in opzioni binarie

Come appena accennato per fare trading in opzioni binarie occorre affidarsi ad un broker online: queste opzioni non si scambiano sui normali mercati regolamentati come altri strumenti negoziati e come le valute nel forex, sono prettamente scambiate sulle piattaforme online. Verificate sempre nei forum di finanza le opinioni e le esperienze di altri utenti che hanno utilizzato quella a cui pensate di affidarvi e anche come si sono trovati col broker, visto che non facile capire l'andamento effettivo del titolo sottostante l'opzione binaria, i volumi finanziari, le tutele offerte... (spesso i broker per il trading online hanno sedi in Stati come Cipro e non offrono tutele elevate).

trading su opzioni binarieMiglior broker opzioni binarie, miglior piattaforma per trading in opzioni e altre formule simili: di sicuro ne avrete trovate a bizzeffe se vi state documentando su questi prodotti. Ebbene, sappiate che i broker offrono programmi di sponsorizzazione ben remunerati, quindi quando trovate siti che descrivono con grandi lodi broker specifici è probabile che vi troviate davanti a un caso di sponsorizzazione. Dovete invece verificarli personalmente, confrontare le loro condizioni e piattaforme di trading, chiedere nei forum specializzati come abbiamo detto poc'anzi.

Importante: quando operate e decidete di entrare nell'opzione, non potrete assolutamente rivedere la vostra decisione, occorre aspettare la scadenza dell'opzione per sapere se avete azzeccato l'andamento del sottostante.

Riprendiamo un fattore citato poco sopra: la preparazione finanziaria per operare con le opzioni binarie. Dovete infatti considerare che le scadenze sono di breve periodo e di conseguenza lo sono le strategie di trading da adottare: dunque non crediate che vi basti conoscere i fondamentali macroeconomici, i dati dell'azienda che emette il Titolo sottostante l'opzione ecc... Si tratta invece di saper analizzare, presto e bene, i trend ed i grafici, di saper gestire la volatilità di mercato che è tipicamente alta quando si opera con trading di breve o brevissimo periodo come in questo caso (in pratica uno "scalping").

Infine, più che mai valido è il classico suggerimento di "investire quanto è possibile perdere" senza traumi, non usate i risparmi per fare trading"

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni