Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Prestiti per Precari e Atipici: Come Funzionano, Quali Sono i Costi e Quali Garanzie Servono

mercoledì 6 maggio 2015 Aggiornato il:

Come funzionano e quali costi e garanzie danno i finanziamenti per lavoratori precari e atipici? - Per i lavoratori precari la situazione economica è spesso difficile e a volte chiedere un prestito potrebbe non essere consigliabile, ma se questa forma di finanziamento dovesse diventare indispensabile allora diventa necessario ricorrere ai prestiti per precari e atipici. I lavoratori atipici e precari si trovano sovente di fronte a numerose difficoltà per ottenere la liquidità di cui hanno bisogno in quanto non possono offrire la garanzia principale richiesta da banche e finanziarie per accordare un finanziamento, ovvero non percepiscono un reddito stabile e ricorrente. Scopriamo in questa guida come ottenere liquidità con un contratto di lavoro precario analizzando i prestiti a precari.
Consulta anche la guida: Prestito Personale e Prestito Finalizzato: Garanzie e Differenze
I prestiti personali ottenibili da chi si trova in una situazione di precariato lavorativo solitamente durano brevi periodi, tra i 6 e i 24 mesi, il che incide sulla somma richiedibile la quale spesso non supera i 5mila euro. L'unica possibilità per superare questi vincoli ed ottenere un prestito per una cifra superiore è quella di stipulare una polizza fidejussoria ovvero chi ha un contratto di lavoro a tempo determinato o simile deve stipulare una polizza che tuteli dalla perdita del lavoro o che comunque garantisca un rimborso della cifra ottenuta. Ovviamente il costo aumenta, ma la polizza mette al sicuro da situazioni poco piacevoli e in ogni caso è necessaria come garanzia per il prestito.
Nella pagina Prestiti e finanziamenti, guida completa trovate altre indicazioni, risorse e recensioni.
Finanziamenti per precari e atipici: ecco una guida su questa forma di finanziamentoNon sono poche le banche e le finanziarie che hanno tra i loro prodotti i prestiti personali per precari: per trovare le soluzioni più vantaggiose, cosa obbligatoria quando non si ha una condizione lavorativa stabile e si ha comunque necessità di un finanziamento, occorre sfruttare tutti i possibili comparatori on line di prestiti, visto che sono gratis e offrono una visione completa.

Per quel che riguarda le garanzie necessarie per i prestiti per precari, oltre alla su citata polizza (che comunque in genere paga non tutte le rate ma solo una parte, per quanto consistente) spesso può venire richiesta la firma di un garante (ad esempio i genitori).

I prestiti per precari e atipici sono in genere di basso importo e, per quanto detto sopra, con tassi di interesse mediamente superiori ai finanziamenti più tradizionali.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni