12 dicembre 2014

MyPostePay, Quali sono i Costi? Come si Ricarica? Opinioni sulla Carta Ricaricabile

MyPostePay è la versione personalizzabile della carta prepagata ricaricabile PostePay, quest'ultima è la carta più usata dai consumatori in quanto si può utilizzare per comprare online grazie al circuito delle carte di credito Visa Electron, è facile da ricaricare e ha costi molto contenuti. Poste Italiane ha scelto di lanciare questa versione della carta prepagata, MyPostePay, che gira sul circuito delle carte di credito Mastercard: questo circuito è il più diffuso e l'associazione dei consumatori Altroconsumo valuta in maniera positiva questa scelta. Qui --> Carte Postepay, tutte le versioni.

Sempre secondo Altroconsumo i vantaggi della carta MyPostePay si limitano all'utilizzo sul circuito Mastercard, mettendo a confronto le carte prepagate e considerando un uso standard hanno scoperto che la carta Conto Tascabile CheBanca!, la quale gira sempre sul circuito Mastercard, viene a costare sui 12 euro, piazzandosi come la più economica.
Si può personalizzare l'immagine presente sulla carta prepagata ricarcabile MyPostePayPer lo stesso utilizzo un cliente MyPostePay spende 22,25 euro mentre chi posside una PostePay spende 17,25€: il costo più elevato della prima deriva dal prezzo di emissione della carta. L'associazione ha preso in considerazione anche la Carta Jeans Webank emessa da Banca Popolare di Milano e che gira sul circuito Mastercard, che per un utilizzo in prevalenza per gli acquisti online, costa 6,50€ emissione compresa, sorpassando MyPostePay e PostePay le quali costano invece rispettivamente 13 e 8 euro costi di emissione compresi.

Tra le altri versioni della carta prepagata di Poste Italiane ricordiamo la E-PostePay, solo virtuale, la nuova PostePay Evolution, un prodotto con più funzionalità ma leggermente più costoso e la PostePay NewGift una carta ricaricabile al portatore con più vincoli, ma utilizzabile da chiunque.

Altre carte PostePay e di altro tipo recensite da ilportafoglio.info:
PostePay Evolution (con Iban e Bic/Swift)Genius Card Unicredit (carta con IBAN)Carta Jeans Webank per giovani
Carte You & Eni (prepagate o di credito)Carta Viabuy MastercardCarta PayPal con Iban


MyPostePay di Poste Italiane, i costi e come ricaricarla


Per ottenere la carta prepagata ricaricabile MyPostePay bisogna pagare 10 euro per l'emissione e caricare subito un importo minimo di 5€ per attivare la carta; per ricaricarla il cliente ha diverse opzioni a disposizione e può farlo: presso uno sportello di Poste Italiane o con una carta sempre del circuito Postamat al costo di 1 euro; con una carta di credito utilizzando un Atm Postamat il cliente paga 3€; presso tutti i punti vendita con marchio Snai e Sisal al costo di 2€; con un conto corrente Banco Posta sempre al costo di 1€.
Il Plafond massimo della versione base è pari a 999,00€ (con limite di ricarica annuale di 2.500€), mentre il plafond della versione evoluta è di 3.000€.