Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Chiudere il Conto Corrente, ecco Come Farlo e Quanto Tempo Occorre

mercoledì 17 dicembre 2014 Aggiornato il:

Chiudere il conto corrente sia per passare ad altra banca che a migliori condizioni, è una delle opzioni che permette di risparmiare: sul mercato sono disponibili molte offerte di conti online, senza spese, a canone zero e conti remunerati in promozione e altri ancora. Ma come si fa la chiusura del conto corrente? Nell'articolo indicheremo i passi necessari per chiudere il conto corrente, operazione che non sempre è a costo zero in quanto a volte le banche chiedono qualche cifra extra. Se invece volete cambiare banca leggete Portabilità del Conto Corrente: Costi Nulli e Tempi Certi, Novità Decreto Investment Compact.

Come si chiude il conto corrente? 

Il primo passo da fare per la chiusura del conto corrente è comunicare tramite lettera i propri dati anagrafici e l'IBAN del conto, alla banca o, se dovete chiudere un Conto BancoPosta all'ufficio postale presso il quale il c/c è in essere. Vi dovrete poi recare nella vostra filiale per compilare l'apposito modulo per chiudere il conto corrente.
Nella guida completa al conto corrente trovate tante altre istruzioni e consigli per la gestione del conto.
Tenete presente che per chiudere un conto corrente in rosso ovvero se si è in debito con la banca, è necessario saldarlo prima di procedere: se non si estingue preventivamente il debito la banca potrebbe richiedere, oltre al denaro dovuto e agli interessi, anche altri importi per coprire le spese di chiusura conto.

Come si Chiude il Conto Corrente in 5 MossePer chiudere un conto corrente cointestato, entrambi i titolari devono firmare in caso di conto a firma congiunta e basta l'approvazione di uno degli intestatari in caso di conto a firma disgiunta.

I servizi collegati al conto corrente con Rid vanno trasferiti o chiusi, in quanto potrebbero causare rallentamenti nella procedura di chiusura del conto corrente: addebiti per i mezzi pubblici, domiciliazione delle bollette, ricariche automatiche per il telefono e accrediti dello stipendio e altri servizi simili devono essere preventivamente cancellati o spostati.

Infine dovrete restituire all'ufficio postale o alla filiale della vostra banca il libretto degli assegni, il bancomat e le eventuali carte di credito legate al vecchio conto.

Quanto tempo occorre per chiudere il conto corrente? Premesso che più velocemente si seguiranno i passi sopra elencati prima la procedura sarà completata, generalmente servono circa 10 giorni per chiudere il conto corrente.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni